I NOSTRI VINI

Per noi sono più che vini: sono il frutto del nostro lavoro. Ciascuno con la sua storia e identità.

La nostra azienda agricola attualmente produce quattro vini:

  • il “Nova Vita”, un Aglianico del Sannio DOC Riserva barricato in botti di rovere;
  • il “Vivido”, un Aglianico del Sannio DOC;
  • la “Serafina”, una Falanghina del Sannio DOC;
  • il “Don Vincè”, un Fiano del Sannio DOC.

Fiano

Vino campano dalle origini antiche.
Il suo nome deriva dalle uve “apiane” o dalla regione greca “Apia”, originale dei coloni insediatisi nell’Italia meridionale.

Vitigno di grande vigore, con produzione moderata e buona fertilità delle gemme. Si adatta a forme contenute di allevamento, delle quali la più diffusa è a portamento verticale del tipo Guyot. La vendemmia avviene nell’ultima settimana di settembre.

È adattabile a terreni non molto fertili, predilige climi caldi e asciutti e terreni collinari.

Aglianico

Aglianico

Vino storico del beneventano, è il vitigno a bacca nera più diffuso della zona.
Il suo nome originario, “Elleanico”, deriva dall’antica città greca di “Elea”.

Vitigno robusto, con gemme fertili e produzione abbondante. Ben si adatta all’allevamento a spalliera e a diversi portinnesti. La vendemmia avviene nella prima settimana di ottobre.

Si adatta a diversi terreni ma predilige i collinari di orgine vulcanica, con climi caldi e asciutti.

Falanghina

Vino del Sannio pregiato, dalla storia secolare. Il suo nome deriva dal termine “falanga”, un palo adoperato per appoggiare ceppi di vite.

Il vitigno ha una buona vigoria e una costante produttività. Predilige forme di allevamento a portamento verticale, in particolare del tipo Guyot. La vendemmia avviene nell’ultima settimana di settembre.

La Falanghina si adatta a diversi tipi di terreni, anche fertili, ma la qualità viene esaltata nelle zone collinari e predilige climi caldi e asciutti.

Falanghina